6^ Coppa Italia Grappling con GI 2018 - Gli atleti del Batatinha Roma a podio - Blog BJJ&MMA Academy - Batatinha Team Roma BJJ & MMA Academy

Vai ai contenuti

Menu principale:

6^ Coppa Italia Grappling con GI 2018 - Gli atleti del Batatinha Roma a podio

Batatinha Team Roma BJJ & MMA Academy
Pubblicato da in Sport ·
Tags: bjjardeabjjapriliabjjpomeziammaardea


Erano presenti anche gli atleti della Batatinha Team Roma (affiliata ASI Roma) alla 6ª Coppa Italia FIGMMA svoltasi Domenica 21 Ottobre al Palatorrino di Roma. Tre gli atleti accreditati, ROSSI David inquadrato nella Cat. Senior 92kg cintura blu, ROSSI Simon iscritto nella Cat. Senior 77kg cintura blu e DELLA PORTA Alessio Cat. Esordienti +73 kg .
Due gli atleti saliti sul podio, DELLA PORTA Alessio, al suo esordio nelle competizioni di Brazilian Jiu Jitsu si è aggiudicato un difficile secondo posto nella cat. Assoluto, dove ha trovato atleti con una lunga esperienza agonistica nel BJJ.
ROSSI David, tornato ad allenarsi da circa 2 mesi , dopo un lungo infortunio che l’ha tenuto lontano dal tatami per 6 mesi, è comunque riuscito a fare 3 incontri ad altissimo livello, si è aggiudicato un terzo posto .
Dopo un bronzo e un argento, il nuovo obiettivo per gli atleti del Batatinha Roma è al 4 Novembre all’undicesima Coppa Italia FIGMMA di Grappling NOGI , sempre al Palatorrino.
La sede centrale della Batatinha Team Roma (guidata dal M° Salvatore Ferrante Bleck Belt BJJ) è ad Ardea in via Severiana 50.
Grande attesa per l’apertura del primo BOX di BJJ che sta per nascere ad Anzio, apertura prevista per Dicembre 2018, sempre a guida del M°FERRANTE. All’interno del BOX BJJ si praticherà esclusivamente BJJ a 360°, ovvero BJJ con Kimono, BJJ senza Kimono , MMA e Self Defence.



Nessun commento

"Chi ha la fortuna di seguire la strada del BJJ è una persona che si trova a compiere un meraviglioso viaggio senza destinazione, in questo viaggio non bisogna ricercare nessuna verità o teoria, ma bisogna solo avere la consapevolezza di comprendere la bellezza e il fascino del viaggio stesso. Solo così si potrà tracciare il confine tra tutto ciò che appare magico e impossibile e la cruda realtà del presente."
Torna ai contenuti | Torna al menu